BOLSHOI BALLET STAGIONE 2019 – 2020

Domenica 23 febbraio – ore 16.00

in diretta da Mosca

Il lago dei Cigni

Musica di TCHAIKOVSKI

Regia di Ratmansky

 

Un incantesimo, che si può rompere solo con l’amore vero, le insidie di un mago, il fascino delle fanciulle-cigno,

un lago fatato e il sinistro inganno del Cigno Nero.

Il Lago dei Cigni

è Il balletto più amato del grande repertorio classico, quasi il simbolo e l’icona del balletto stesso e la poetica e struggente musica di Čajkovskij lo rende indimenticabile.

Alexei Ratmansky, dopo il successo della sua messa in scena di Giselle, metterà ancora la sua straordinaria capacità artistica

al servizio della partitura di Čajkovskij, per dare nuova vita a questo balletto immortale di Marius Petipa e Lev Ivanov:

un nuovo ingresso nel repertorio del Bolshoi Ballet per una nuova produzione destinata a rimanere.

Un incantesimo, che si può rompere solo con l’amore vero,

le insidie di un mago, il fascino delle fanciulle-cigno,

un lago fatato e il sinistro inganno del Cigno Nero.

Il Lago dei Cigni

è Il balletto più amato del grande repertorio classico,

quasi il simbolo e l’icona del balletto stesso

e la poetica e struggente musica di Čajkovskij

lo rende indimenticabile.

 

Alexei Ratmansky, dopo il successo della sua messa in scena di Giselle, metterà ancora la sua straordinaria capacità artistica

al servizio della partitura di Čajkovskij, per dare nuova vita a questo balletto immortale di Marius Petipa e Lev Ivanov: un nuovo ingresso nel repertorio del Bolshoi Ballet per una nuova produzione destinata a rimanere.